Come la Realtà Aumentata aiuta i brand di lusso a creare esperienze immersive

Che cos'é la Realtà Aumentata?

Augmented Reality solution by SmartPixels
Soluzione di Realtà Aumentata realizzata da SmartPixels

La Realtà Aumentata è una tecnologia che permette agli utilizzatori di sovrapporre in maniera estremamente agevole oggetti digitali al mondo reale. Questi ultimi, vengono visualizzati in tempo reale come rendering 3D sovrapposti sugli schermi di dispositivi come telefoni e tablet.

 

La Realtà Aumentata si sta sviluppando e sta prendendo piede in moltissimi settori. Tuttavia, questo articolo si focalizzerà sopratutto sull’utilizzo della Realtà Aumentata nel settore della moda e del lusso

 

Svariati studi e ricerche hanno dimostrato che la Realtà Aumentata costituisce molto di più che un mero strumento di marketing. Infatti, il 19.8% dei consumatori sono più inclini a compiere acquisti, dopo aver interagito con la Realtà Aumentata [1].

 

Al giorno d’oggi, i consumatori cercano sempre di più esperienze di acquisto mémorables e conivolgenti, soprattutto sull’e-commerce. Recenti ricerche hanno sottolineato come le immagini 3D possano ampiamente migliorare l’esperienza di acquisto

 

Un report sul settore dell’e-commerce, condotto da Shopify ha confermato che in media, la visualizzazione in 3D aumenta del 94% i tassi di conversione. 

Perché la Realtà Aumentata sta diventando fondamentale per i brand di lusso?

Augmented Reality solutions for e-commerce
Soluzione di Realtà Aumentata per l'e-commerce

Secondo Geoffrey Perez, Global Head Of Luxury di Snapchat, i marchi di lusso considerano la Realtà Aumentata come un’estensione dei propri universi creativi

 

Il mondo del lusso ha iniziato ad avvicinarsi a tale soluzione nel 2015. La prima azienda a utilizzarla è stata Burberry. Il brand ha rilasciato un’app di Realtà Aumentata che consente agli utenti di ridipingere digitalmente l’ambiente circostante con le opere d’arte di Danny Sangra, ispirate all’universo di Burberry.

 

Secondo svariati studi, la visualizzazione in Realtà Aumentata, tra minimo tre anni, sarà una componente fondamentale dell’esperienza di acquisto digitale per ogni marchio, contribuendo ad aumentare la conversione e a ridurre i ritorni.

 

Secondo Boston Consulting Group, due terzi degli  acquirenti nel settore del lusso sono “influenzati digitalmente“. Dunque, i marchi di lusso si stanno concentrando sempre di più sulla connessione con i consumatori online e soprattutto attraverso i cellulari.

 

Infatti, gli utenti sono in grado d’interagire con vestiti e accessori, provarli virtualmente, confrontare pezzi diversi uno accanto all’altro e guardate i look nella stessa stanza in cui si trovano. 

Come i brand di lusso utilizzano la Realtà Aumentata?

1) Tiffany & Co. X Snapchat

Soluzione di Realtà Aumentata realizzata da Snapchat per Tiffany & Co.

Questo progetto fu creato in onore della celebrazione del  185° anniversario di Tiffany & Co. L’obiettivo di tale iniziativa era quello di aggiungere una dimensione virtuale all’esperienza, attraverso una soluzione di Realtà Aumentata interamente creata da Snapchat.

 

Gli utilizzatori hanno avuto l’occasione d’indossare gli iconici gioielli del brand, sottoforma di renderings 3D, semplicemente utilizzando un dispositivo mobile. In particolare, hanno avuto la possibilità di provare l’iconico Diamante Giallo attraverso Snap Camera Kit.

 

Attraverso l’utilizzo delle tecnologie 3D, in particolar modo la Realtà Aumentata, i marchi sono in grado di generare un significativo ritorno sugli investimenti.

 

Sfruttando il filtro di Realtà Aumentata realizzato da Snapchat, Tiffany & Co. ha creato per i suoi clienti un’esperienza inedita e personalizzata.

 

Dunque, il brand ha costituito una nuova modalità di connessione con la sua audience, coinvolgendola nel suo universo e creando profonde connessioni emotive. La conseguenza di tale legame, porta alla fedeltà dei consumatori, e soprattutto costituisce una modalità di aumentare le vendite.

2) Lente di realtà aumentata per le B27

Dior B27 sneaker in Augmented Reality
Dior B27 sneaker visualizzate con un filtro di Realtà Aumentata

La Maison Dior ha sfruttato la funzionalità di virtual-try-on realizzata da Snapchat per celebrare il rilascio delle sue nuove sneakers.

 

L’esperienza in ambito di tecnologia 3D comprende l’uso di una lente dedicata che permette di costituire virtualmente le sei varianti delle scarpe da ginnastica, visualizzate sottoforma di  rendering 3D. Tale esperienza è direttamente legata all’ e-commerce del brand, con l’obiettivo di aumentare le conversioni.

 

Il filtro sviluppato da Dior è un eccellente esempio di un’implementazione della  Realtà Aumentata ampiamente utilizzata nel settore del retail: il virtual-try-on (prova virtuale).

La Realtà Aumentata permette l’integrazione d’immagini 3D all’interno di ambienti reali. Con l’aiuto di un filtro di virtual try-on, è possibile visualizzare come i prodotti apparirebbero sul corpo di ciascuno in un negozio fisico.

 

Il servizio di visualizzazione in 3D aiuta i marchi a implementare uno strumento di prova virtuale sul proprio sito web. In questo modo, i clienti avranno più informazioni da considerare prima di fare una scelta.

Come può SmartPixels aiutarvi con la Realtà Aumentata?

Soluzioni di Realtà Aumentata realizzate da SmartPixels

SmartPixels è leader nella visualizzazione e nella creazione di gemelli digitali virtuali in 3D. Asset digitali per una grande varietà di applicazioni, inclusa la Realtà Aumentata, possono essere creati ed implementati utilizzando il software in 3D realizzato da SmartPixels.

 

SmartPixels utilizza formati file glTF per realizzare esperienze di Realtà Aumentata. Il formato file open-source glTF (Graphics Language Transmission Format) è stato creato per il trasferimento e il caricamento rapido di modelli 3D con una grande quantità di dati.

 

Il rendering 3D di un prodotto creato può essere esportato come file glTF. Questo formato di file si sta diffondendo come standard attuale per lo streaming dei dati nelle applicazioni di realtà aumentata, grazie alla sua velocità, leggibilità e all’elevato grado di adattamento.

 

Pertanto, se una piattaforma supporta un formato file più contemporaneo, e l’obiettivo del tuo brand è quello di trasferire rendering 3D in tempo reale, SmartPixels può integrare formati file glTF per soddisfare ciascuno dei tuoi bisogni di visualizzazione.

 

SmartPixels è un leader nello  svilupppo di esperienze altamente personalizzate e immagini 3D ultra realistiche.

 

Non esitate a contattare SmartPixels per sviluppare le vostre esperienze di Realtà Aumentata! 

*Risorse:

[1] https://hbr.org/2022/03/how-augmented-reality-can-and-cant-help-your-brand